martedì 23 giugno 2015

Il matrimonio di mio fratello

Finalmente posso mostrarvi quello che ho preparato per il matrimonio di mio fratello Simone.
Preparatevi perchè il post sarà un po' lungo e con tante foto.
Iniziamo ovviamente dalle partecipazioni.
Il tema dominante è il color "Tiffany".



















La busta l'ho preparata con la Envelope Punch Board. Per tenerla chiusa ho creato una fascia con carta di riso, cartoncino tiffany embossato e un fiore.
All'interno i dettagli della cerimonia e del ricevimento.
















Continuiamo con il cuscino portafedi che mia figlia Beatrice ha portato agli sposi durante la cerimonia.














Adesso invece vi mostro tutto quello che ho preparato per il ricevimento.
Ecco qui il tableau con le disposizioni dei tavoli.
Ho decorato con lo stesso fiore della partecipazione una cornice ed attaccato ai ciapettini le tag con i nomi dei tavoli e le relative persone.



























Sui tavoli gli sposi hanno voluto che facessi dei segnaposto contenenti i confetti.
Ho quindi creato delle piccole scatoline con la Envelope Punch Board sulle quali ho messo il nome della persona e il solito fiore.
















In ogni piantina aromatica presente su ogni tavolo (da cui i tavoli prendevano il nome) ho attaccato dei ciapetti decorati.














Ho creato e stampato il menù con il computer tenuto in piedi da un piccolo piedistallo in cartoncino.





















Passiamo adesso al tavolo della confettata dove erano posizionate anche le bomboniere ed i sacchettini di zuccherini.













La bomboniera per gli invitati era una bottiglia di aceto balsamico che ho decorato con corda, fiore e ceralacca.





















Mentre quella per i genitori e testimoni era una scatola contenente una piccola bottiglia di aceto balsamico tradizionale di Modena. La scatola l'ho rivestita con carta di riso, decorata in alto con il fiore e a metà con corda, tag e rosellina.















Davanti ad ogni ciotola di confetti ho preparato il relativo cartellino in stile menu.




















Per ultimo vi mostro il regalo che la sposa ha voluto fare a mio fratello e che gli ha fatto trovare sul tavolo all'arrivo al ristorante.




















L'intenzione di Rebecca era quella di dedicargli una poesia di Pablo Neruda. Così ho pensato di racchiuderla in una cornice. Ecco alcuni particolari.




















Finalmente sono arrivata alla fine!
Il lavoro è stato lungo ma mi ha dato tanta soddisfazione. Gli sposi sono stati contentissimi ed anche gli invitati hanno gradito. Ho ricevuto tantissimi complimenti e questo mi ha fatto molto piacere!
Alla prossima.

Stefy

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...